Club Sportivo Lys: oltre cent'anni di storia

Con una storia di oltre 100 anni, il C. S. Lys può vantare di essere il Club Sportivo più longevo della Valle d'Aosta.
Una storia che nasce nel lontano 1° luglio del 1905, quando, per merito di un gruppo di appassionati sportivi, nasceva, a Pont-St-Martin una società sportiva denominata CLUB SPORTIVO "LYS".

Lo scopo della Società era quello di promuovere in Paese, l'attività sportiva in genere, come pure attività culturali mediante gite turistiche, convegni, feste popolari e manifestazioni varie.
Lo sport che maggiormente prese piede fu il ciclismo, in quei tempi molto in auge.
Nel 1910, iniziò l'attività organizzativa. Fu in quell'anno che venne indetta una grandiosa manifestazione denominata "Grandiosi Festeggiamenti Sportivi"
Durante la guerra le attività si fermarono per riprendere lentamente nel Dopoguerra. In quei tempi turbolenti, l'attività stentava a rinascere e la Società rimase in piedi  grazie ad un piccolo gruppo di soci volonterosi.
Con l'avvento del fascismo, cessò ogni attività sportiva.

Solo alla fine della Seconda Guerra Mondiale, il 12 aprile del 1947, venne ricostituita la Società, con scopo di generalizzare gli sport, organizzare gare a livello agonistico, come pure dare nuovo impulso al Paese con svariare attività.
Iniziò così la vita della Società e per anni furono organizzate gare ciclistiche, gare podistiche, Feste Patronali, il Carnevale e numerose altre iniziative.
Si cercò di indirizzare, all'attività agonistica, giovani ragazzi, formando alcune squadre, che parteciparono alle varie gare domenicali in calendario,
I risultati non si fecero attendere e numerose furono le vittorie ed i piazzamenti conseguiti che portarono il Lys ad essere considerato, in quei tempi, società ad alto livello.

Nonostante alti e bassi dovuti al susseguirsi degli eventi, il Club andò sempre avanti negli anni. Nel corso della sua lunga attività la società ottenne numerosi attestati per l'attività svolta. Fra tutte spiccano, nel 1985, la "Stella al Merito" del CONI e, nel 1991 durante l'Assemblea Nazionale di Rimini, la "Medaglia d'Oro" della Federazione Ciclistica Italiana, con la seguente motivazione:
“Il merito promosso dal sodalizio è da ricercarsi nei validissimi Dirigenti e Soci che nel proseguirsi degli anni si sono tramandati la passione del ciclismo nonché l'attaccamento ai colori sociali e la volontà di bene operare.”

Il C.S.Lys prosegue tuttora nel suo cammino, confidando nella passione dei suoi soci, dedicando la sua attività ai giovani, organizzando gare ed altre manifestazioni ciclistiche.